lunedì 8 ottobre 2012

Con passione e nulla più





Avevo in mente un altro tipo di inizio post stamani ma, diplomaticamente (una dote che purtroppo mi difetta un po') preferisco "tagliare" tutta la prima parte.
Io ho una certa età e non ho più bisogno di essere rampante e competitiva a tutti i costi.
Ho solo più tempo da dedicare alle mie passioni e cerco di fare, come meglio posso, quello che una volta non potevo fare.





Mio nonno era un bravissimo pittore decoratore e con la sua piccola impresa di decorazioni aveva lavorato in tutta la provincia creando davvero con amore e maestria.
Sono cresciuta tra pennelli, colori e vernici anche se,con un padre senza senso artistico, non ho potuto frequentare la scuola d'arte.





Mi sono poi "vendicata" qualche anno fa con il corso annuale di "Trompe l'Oeil e Decorazioni di Pregio".
Ho sempre amato la luce e il bianco e anche gli oggetti un po' fanè, tant'è che, nel 1984, quando mi sono sposata ho arredato il mio soggiorno con vecchi mobili da giardino bianchi e un po' scrostati.
Insomma, pur non sapendolo, avevo lo stile shabby chic nel sangue...ahahah
Ed è per questo che quando le prime riviste se ne sono occupate, nel 1999 il colpo di fulmine non poteva che scattare.






Ora, la pittura è stata un pochino accantonata a favore della fotografia, anche questa volta dopo corsi, workshop, letture e pratica continua.
Sto cercando di fare ciò che mi da soddisfazione, in primis il libro, per me stessa e per e con le amiche più care e non certo contro qualcun altro.






Non sono ricca e, avendo fatto sacrifici economici, sto solo cercando di recuperare le spese, ma non sono affatto venale o avida.
Fino ad ora non ho mai avuto un centesimo per una mia fotografia, non ho il blog infarcito di sponsor e non ho neppure adsense.
Voglio precisare che non ho nulla contro chi riesce a far rendere il blog...anzi li ammiro persino.
Ho anche avuto qualche proposta e ci ho provato ma per me è troppo complicato gestire ritenute d'acconto e quant'altro e poi credo di non capire nulla di marketing.
Però essere accusata di venalità, di arrivismo e di riuscire nelle mie cose comprandole...questo no.





Non sono certo "un santino", ho i miei difetti, come tutti ma sono onesta e franca.
Non posso piacere a tutti e non tutti mi piacciono ma questo è normale.
Quello che sto provando a fare è di non "farmi suonare" dalla vita come una grancassa.




121 commenti:

  1. Devono proprio averti fatta arrabbiare.
    Queste tue parole in gran parte non ni suonano nuove perchè da quando ti seguo, evidentemente, in molti cercano di affondare un colpo.
    E' strano che la gente se la prenda per... Per cosa?
    Boh...
    Ora magari una deve pubblicare il proprio 730 per garantire a tutti di essere una blogger senza fini di lucro?
    Tu almeno sembri una che dice quello che pensa, ma centomila scrivono quel che no sno e dipingono realtà irreali, tanto con internet, che sa più cosìè reale e cosa no?
    Ciao Mari, saluta Rocco

    RispondiElimina
  2. Mari prima di tutto buona settimana! Questo è il tuo spazio, sfogati pure, ma secondo me non devi giustificarti per niente con nessuno. Tu sei brava, punto. Il resto sono cose tue. Tu trasmetti emozioni. Continua così, un abbraccio sincero ...

    RispondiElimina
  3. ma quanto belle sono le tue foto mi piacciono proprio tanto...sei davvero brava...i fanno volare con la fantasia...hanno un atmosfera da favola...brava!!!
    Per quanto riguarda invece quello ke pensano glia altri...di fini di lucro o altro...personalmente me ne infischio ah ah ah
    io voglio vivere la vita e non lasciare ke sia la vita a vivermi!!!
    Baciotti e strucconi Countrymamy <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io parlo per me poi ognuno è libero di fare cosa vuole e di vendere ciò che vuole.
      grazie per i complimenti
      Mari

      Elimina
  4. bravissima mari,continua cosi'!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao carissima, so benissimo cosa intendi, fai bene a chiarire la tua posizione, ma mi dispiace davvero tanto che tu lo debba fare..non dovresti assolutamente giustificarti per quello che fai. Purtroppo l'invidia di molte è sempre pronta a scattare, soprattutto quando l'oggetto dell'invidia è un lavoro davvero ben fatto come il vostro. Tu continua per la tua strada e non ti curare di chi ti vuol male, penso che le persone che tengono a te e che ti ammirano siano di gran lunga più numerose!
    Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  6. Caspita...ma c'è così tanta invidia e cattiveria anche nel web?! O___o

    RispondiElimina
  7. Eh cara Mari...ti potrei dire nuovamente non ti curar di loro, ma so cosa significa, ma ste invidiosette, lasciamole veramente vivere nella loro tristezza, noi dobbiamo rispondere solo a noi stesse e il tuo lavoro è egregio e d è una spanna al di sopra di molti altri, per cui....lascia perdere, quando avrò un attimo di tempo mi metterò a cercare di comprare il tuo libro...che deve essere bellissimo, e starebbe molto bene nel nostro negozio ..ciao Anna

    RispondiElimina
  8. Sai Mari, molto, troppo spesso, ci si dimentica che siamo esseri umani e che di santo non abbiamo nemmeno il nome. Ma la cosa che trovo davvero sconcertante è che non ci si renda conto che prima o poi ce ne andremo TUTTI, indistintamente e al di là del credo, non ci porteremo dietro niente, proprio niente se non il nostro bagaglio di vita e, se ci sarà qualcuno ad aspettarci, si dovrà rendere conto di OGNI COSA, anche quella che per noi era giusta e magari NON LO ERA. A che serve sgomitare, dire cose sgradevoli, mettere etichette addosso a persone che nemmeno conosciamo, parlare male di questo o quest'altro, considerandoci magari migliori quando proprio facendo questo dimostriamo ESATTAMENTE IL CONTRARIO? A me non piace ne mettermi in mostra ne tanto meno gradisco le persone che si dipingono in un modo quando sono il contrario e prima o poi la cosa emerge, perchè non ci si può nascondere da quello che si è VERAMENTE in eterno e prima o poi la vera faccia si mostra a tutti. Sei una donna che sta realizzando le proprie passioni, cose che aiutano a rendere più leggera la vita, che tra sacrifici e "amare sorprese" ci mette a dura prova. E allora perchè non buttarsi a capofitto in ciò che ci piace e ci addolcisce questo "passaggio terreno"? Continua a fare ciò che credi, perchè di male in quello che fai non vedo proprio nulla. Quando si ha la coscienza apposto, sapendo di averla non a parole ma di fatto, niente ci può scalfire! Un bacione Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, ti quoto al 100% ! Io l'ho detto a Mari che mi mancano i suoi lavori di cucito e decorazione, ma lei vuol fare la fotografa, che ci posso fare!? La si accetta come fotografa altrimenti il mondo è così bello, vario e grande....Queste "personagge" sono delle poverette con una vita molto vuota e monotona, te lo dico io.ciao

      Elimina
    2. ehehe
      c'è chi vuol fare la modella e chi vuol fare la fotografa...(hai presente una vecchia pubblicità che diceva...vuole fare la modella...chissà perchè mi è venuta in mente9
      in effetti mi sento più brava come fotografa che come sarta creativa...e quindi lo lascio fare a chi ha più talento di me e ci trova più soddisfazione di me
      però sarei lieta di fotografare i lavori di cucito di altri ahaha
      Mari

      Elimina
  9. Ciao Mari,quello che vedo nel tuo blog e' una serie di foto sempre piu' belle,vedo passione,vedo coraggio,vedo voglia di fare...hai fatto un libro(avete fatto):che soddisfazione!! fai bene a parlarne,a mostrarlo, a farti pubblicita':ci mancherebbe! e fai bene anche a venderlo:dovresti regalarne copie in giro?? e poi che male c'e', se anche tu oltre che recuperarne le spese,ci volessi guadagnare!hai lavorato,hai sudato,ha speso soldi ...per passione ok ma poi che male ci sarebbe se anche tu ci guadagnassi un po???io non ci vedo assolutamente niente di niente!!!le foto del post di oggi sono particolarmente luminose ,con quel tocco di colore a contrasto che non guasta....brava.ciao ,ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho nulla contro chi usa il blog a scopi di lucro...anzi se ci riesce meglio...
      ma non sopporto di passare per la venale arrivista che con i soldi si è comprata la possibilità di fare un libro a discapito di chi invece non ha soldi da investire.
      Io,anzi noi ci abbiamo lavorato duramente e senza mezzi, senza conoscenze e senza raccomandazioni...
      al mondo c'è spazio per tutti e tutti sono liberi di fare altrettanto.
      Un bacio
      Mari

      Elimina
  10. L'ortensia della prima foto...meravigliosa...le foto,idem! quel libro appoggiato(manca qualcosa a quel leggio,eh eh)pure...tutto il resto,come dice Califano? ...è noia!
    un fiore Lieta

    RispondiElimina
  11. Ciao Mari, sono solidale con te perchè io la gente davvero spesso non la capisco.Mi sembra di leggere fra le righe che tu sia stata "accusata" di aver fatto costare/deciso/fatto uscire (non lo so, sono ignorante in fatto di pubblicazioni) il libro ad un costo troppo alto.Benissimo e se anche fosse? Cos'è lo ordina il dottore di comprare il libro? Se costa troppo per le tasche di qualcuno, basta non comprarlo! Le domande che ti ho fatto via mail erano proprio mirate a capire se per me il gioco valesse la candela.Ormai mi conosci,conosci i miei interessi e sei una persona intelligente,quindi hai capito.E con questomi sento forse in diritto di criticare o giudicare? O ancora peggio, non mi sento assolutamente in difetto nè tanto meno da essere giudicata o criticata.Sarebbe ora che la gente cominciasse a guardare un pò più ai fatti propri e invece di far andare la lingua, si rimboccasse le maniche e si desse da fare!Coi bla bla non si dimostra nulla,che chi ti critica dimostri coi fatti cosa sa fare meglio di te e io sarò la prima a complimentarmi.Vabbhè scusa,ho preso al volo l'occasione anche per togliermi un paio di sassetti...ciao Ale

    RispondiElimina
  12. Condivido il pensiero di diverse amiche che hanno commentato.
    Non ti curar dell'invidia e passa oltre !!
    Sei bravissima come artista e una bellissima persona!! Basta e avanza per far tacere le lingue biforcute!!
    Un abbraccio
    Angela

    RispondiElimina
  13. Ciao Mari! Non so a chi e a cosa ti riferisca ma..voglio semplicemente augurarti una buona settimana, goditi la vita e lascia perdere il resto!!
    Un abbraccione
    Carmen

    RispondiElimina
  14. Cara Mari...qui da noi si dice che le parole le porta via il vento...Lascia che soffi forte e che si porti via con se tutto ciò che di banalmente vuoto è stato detto...La tua vita è adesso ricca di grandi soddisfazioni,i sogni in cui credevi si stanno avverando uno ad uno...lascia che parlino Mari...lascia fare....
    Noi ci siamo...lo sai...
    Lelia

    RispondiElimina
  15. Non ho capito bene a cosa ti riferisci, anche perchè stamattina il mio computer è lento e non carica bene immagini e scritte, ma dai commenti sopra ho letto che forse si tratta dal libro. Forse chi ti ha criticato non sa che quando si pubblicano un numero di copie ridotto... cioè non è una grande casa editrice a farlo che ha numeri e mezzi ingenti, le spese ahimè sono superiori. Poi, come chi produce artigianalmente... io sono convinta non si possa svendere, così bisogna cominciare a dare un valore anche alle nostre passioni e non produrre come i cinesi, che poi per poter campare inevitabilmente tagliano sulla qualità, no!
    Capisco il fastidio... ma ignorali!

    RispondiElimina
  16. Mari passa oltre e fregatene...no dico guarda che foto?! Sono incantata!

    RispondiElimina
  17. ah l'invidia è una brutta bestia!!!!!!!! non ti curare di loro, vai avanti con le tue belle cose e goditi le soddisfazioni che ti stanno arrivando grazie alle tue capacità , in primis, e poi alla tua tenacia e alla tua passione...io sono felice per te e ti auguro tutto il successo di questo mondo alla faccia di chi guarda male!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! un bacione e un abbraccio fortissimi!!!!!!!!! Lory

    RispondiElimina
  18. Sei bravissima tutto il resto non conta! Che foto meravigliose!!!!
    Robi

    RispondiElimina
  19. Bellissimo blog, complimenti!
    Ti invito a passare per il mio blog farebricolage.blogspot.com . Insieme a mio marito raccogliamo esperienze di bricolage e fai da te dal web. Se ti va, passa per un commento, un suggerimento o anche solo un salutino… Il blog è nuovo ma speriamo che grazie al contributo di gente appassionata come noi possa presto arricchirsi di spunti e idee nuove. Ti aspettiamo!

    RispondiElimina
  20. Uuuuhh Mari, sai che con me sfondi una porta aperta! Per me lo scopo di lucro giustifica quasi tutto, figuriamoci ciò che oltretutto e' anche legale! Scherzi a parte, sai che il mondo dei blog e' intriso di invidia ed arrivismo, falsita' e falso buonismo, alla fine io credo che nella vita conti più la resistenza che lo scatto iniziale e per questo chi si avvale di un'immagine falsa ha i giorni contati!

    Baci.

    Silvia

    RispondiElimina
  21. Mari cara le provocazioni fatte ad arte per suscitare consensi sono quanto di più piccino ci possa essere, nella vita vera come nei blog. Ma tu sei una signora.
    Chi ti conosce lo sa bene, e lo hai dimostrato ampiamente anche in quel che dici, con ferma pacatezza.
    Hai passioni e hai talento, stai cercando di fare quel che ti piace. E io ammiro questo coraggio e questa energia! Un abbraccio ancora più forte...
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente quanto scritto da Silvia.La signora Tognetti(mi piace chiamare le cose col proprio nome!) cercava solo la polemica e il consenso delle sue lettrici scodinzolanti.E' evidente che volesse essere la prima a pubblicare un libro sullo stile shabby e il fatto che voi la abbiate preceduta ha dato una bella botta al suo ego smisurato.Era da tempo che notavo i suoi cambiamenti e vedevo i suoi post sempre piu'autocelebrativi e infarciti di pubblicita'.Mi sono cancellata da follower,avevo la sensazione di essere presa in giro e fare il suo gioco.Sia chiaro che ciascuno di noi ha la propria vita,le proprie gratificazioni e i propri insuccessi e le critiche non sono necessariamente frutto di invidie o conseguenza di chissa' quali frustrazioni,come a qualcuno conviene far credere.Capisco anche che certe logiche di convenienza impongano alle altre bloggers di non esporsi piu' di tanto o peggio,di mantenersi neutrali,io per natura sono mite e pur non cercando la polemica,dico quello che penso senza trincerarmi dietro a nessuna scusa.I blog esistono perche' esistono i lettori e i lettori meritano rispetto e onesta'.La signora credo avesse perso di vista questo punto fondamentale.Un augurio a te e a Cinzia per il libro e,se posso permettermi,un invito alle altre lettrici ad aprire gli occhi.Carmen.

      Elimina
    2. Mi sono fischiate le orecchie e qualche "lettrice scodinzolante" mi ha avvisata che qui si parlava di me. Sarebbe bello potersi incontrare tutte per discutere insieme e fare un pò di chiarezza dal momento che in molti hanno travisato le mie parole ed il vero senso del mio post. Tanto per cominciare a mettere i puntini sulle i, è vero che la mia intenzione era ed è tutt'ora quella di realizzare un libro sullo stile shabby, ma uno la mia idea è tutt'altra cosa rispetto al lavoro che hanno fatto Cinzia e Maricrea (io vorrei realizzare dei progetti con le spiegazioni passo a passo) e due non sono invidiosa di un libro che a detta di esperti del settore, è graficamente male impostato e grammaticamente scritto in un italiano non consono ad un pubblicato con un prezzo di 30 euro. Non voglio fare polemiche, le critiche servono solo per migliorarsi. Io ho avuto la possibilità di sfogliare questo libro e l'ho trovato carino, alcune foto molto belle altre meno, ma non ho avuto il tempo di leggerlo. Sfogliandolo velocemente ho sicuramente inciampato in qualche errore di battitura o grammaticale ma nulla più. E poi il mondo è bello perché è vario, lo dico sempre, una cosa che a me può piacere, è normale che ad un'altra persona non piaccia e viceversa. Io non conosco la signora Maricrea ho solo potuto appurare in questi anni che le sono piaciute molto le mie rubriche "A casa di..." ed il "Mio angolo di paradiso". Non ho la presunzione di dire di avere inventato l'acqua calda, ma se vogliamo fare chiarezza, allora è giusto dire le cose come stanno. Mi rendo conto che ci sarebbe ancora da chiarire, da controbattere e altro, ma si è già fatta troppa polemica intorno ad un post che è stato completamente male interpretato. Per qualsiasi polemica nei miei confronti, se volete potete scrivermi una mail: sarahtognetti@yahoo.it

      Elimina
    3. ....tanto non vi risponderò!

      Elimina
    4. ...appunto...come sempre....

      Elimina
    5. E intanto sul mio blog si parla di libro male impostato e sgrammaticato...
      wow che bella pubblicità...grazie Sarah.
      Forse tu avrai un editore che ti fornirà un fotografo ed un impaginatore oltre che un correttore di bozze...e te lo auguro, ma noi abbiamo fatto tutto da sole e quindi credo,senza presunzione che il libro sia un buon prodotto.
      Anche noi l'abbiamo fatto vedere a fotografi esperti e io anche ad una persona che si occupava della stampa di libri, della rilegatura e delle impaginazioni e non ci ha trovato nulla da ridire anzi mi ha detto che è proprio buono.
      Il prezzo lo ha fissato la casa editrice e considerando il numero di foto che ci sono e il lavoro che c'è dietro è adeguato.
      Cinzia è un architetto con anche un diploma in decorazione all'accademia di Brera, sa usare i programmi di imapaginazione che non sono alla portata di tutti e se uno deve pagarsi un impaginatore deve tirare fuori un fracco di soldi e lo stesso se deve pagarsi un fotografo.
      Probabilmente non sarà perfetto...ma la perfezione non è di questo mondo e tra l'altro alle nostre lettrici è piaciuto molto e le ha emozionate quindi a noi questo basta.
      Anche se non saremo le nuove Rachel Ashwell che importa? Avremo comunque la stima di chi apprezza quello che abbiamo fatto con tanta passione e amore.
      Inoltre tu hai proprio detto che io avrei scritto il libro contro qualcuno, nel caso specifico te e non per me e questo non è assolutamente vero e che la mia massima soddisfazione sarebbe quella di dire tiè ce l'ho fatta non perchè ce l'ho fatta ma solo perchè l'ho fatto prima di te...
      ma il mondo non ruota intorno a te...qui c'è spazio per tutti e se tu ne farai da sola con i tuoi mezzi come abbiamo fatto noi, uno migliore chapeau a te
      E ora basta io non sto a sindacare tutte le tue soddisfazioni e celebrazioni, che sono tantissime e ti dovrebbero appagare...sono contenta per te e ti ammiro pure per quello che sei riuscita ad ottenere, ma vorrei rispetto per quello che sto cercando di ottenere io senza pestare i calli a nessuno...a questo mondo c'è posto per tutti.
      ciao
      Mari

      Elimina
    6. scusate gli errori ma ho scritto di getto!

      Elimina
    7. Cara Mari sei una signora, la tua risposta lo dimostra chiaramente!!!!!!!!!!! Ti appoggio pienamente, hai lavorato con passione e il prodotto è ottimo...ti stimo come persona e non capisco questi attacchi davvero infantili... come vedi le tue lettrici ti apprezzano e ti seguono con affetto!!! un bacione. melania

      Elimina
    8. Ciao Maricrea, non credo di aver fatto cattiva pubblicità al tuo libro, sono sicura che chi lo voglia acquistare, lo faccia ugualmente dopo aver letto quanto sopra. Le cose riportate mi sono state riferite da persone del settore, io come ho già scritto non ho avuto modo di leggerlo e guardarlo attentamente. Sono d'accordo con te quando dici "basta". Lo dico sempre che è difficile spiegarsi in poche parole scrivendo un articolo in rete, però mi piace farlo perché mi piace il confronto. Se cercassi solo elogi o volessi solamente celebrazioni non oserei scrivere determinate cose, non lo farei perché è comprensibile sollevare fronti diametralmente opposti. Ci saranno sempre persone che si schiereranno da una parte e persone che si schiereranno dall'altra. Però tengo veramente al fatto che tu sappia che non ce l'ho con te perché hai scritto questo benedetto libro. Secondo te penso davvero che il libro sia stato fatto contro di me? Sì che in questi anni ho raggiunto una certa autostima ma immaginare questo...insomma, sarebbe un "tantino" presuntuoso...e ti giuro che la presunzione non è proprio nelle mie corde. Chissà, magari un giorno potremmo continuare questo discorso a voce.

      Elimina
    9. Ciao Sarah, intervengo perchè sono stata tirata in ballo anch'io. Il progetto grafico e i testi sono miei, quindi sono io l'autrice sgrammaticata e il bersaglio del tuo commento, anche se forse non lo sai. Concordo sul fatto che parlarne guardandosi negli occhi sia meglio, ma il danno è ormai fatto.
      Dare dell'incapace e dell'incompetente a una persona pubblicamente può avere delle conseguenze sul suo lavoro e sulla sua immagine, non ci avevi pensato? O forse era proprio questo il tuo obiettivo? Ho sempre rispettato il tuo lavoro, come quello di chiunque altro. Ma come scrivi tu, ci si deve "schierare o da una parte o dall'altra", ammettendo che ci sono avversari e nemici e non persone in sana concorrenza: in pratica la tua visione è quella di un conflitto, quindi ogni arma è lecita. Anche denigrare il lavoro altrui pubblicamente. Spero davvero che ci sia in futuro la possibilità di confrontarsi lealmente, e che ognuno possa continuare a lavorare serenamente, facendo del sul meglio. Un saluto. Cinzia

      Elimina
    10. Ciao Cinzia, non sai quanto mi ha fatto piacere leggere la tua risposta soprattutto apprezzo i toni con cui hai scritto. Sì, ero a conoscenza del fatto che tu ti sei occupata dei testi e Maricrea delle fotografie. Infatti (sarò ripetitiva), ma il mio non voleva essere un attacco a lei per via della questione del libro. Anch'io mi auguro che ci sia la possibilità di un confronto verbale, in rete se ne sono già dette di tutti i colori. Un saluto a te.

      Elimina
    11. ciao mi associo a Carmen, anche io mi sono tolta da follower un paio di anni fa quando mi sono resa conto di che persona in realtà sia la Sig.ra Tognetti. E pensare che le ho anche acquistato delle cose...

      Elimina
    12. Cinzia tu si che sei una signora!!! Faccio fatica a credere che tu abbia commesso errori nel libro.

      Elimina
  22. Anche i miei non hanno voluto che frequentassi l'istituto d'arte. Un gran peccato! Chissà dove sarei ora invece di essere qui. Vai avanti per la tua strada, di ciottolato bianco con cespugli di rose tea (le spine ci sono sempre, si sa, ma aiutano ad andare avanti con più determinazione). Buon lunedì

    RispondiElimina
  23. The tiniest details on those photos captivates me. Glad I've stumbled another inspiration in this blog. Got my eye on your next posts.

    RispondiElimina
  24. No assolutamente non farti suonare come una grancassa.
    Fai quello che ti piace se ora lo puoi fare e te lo dice una che sta facendo proprio come te. Chiaro che non piacciamo a tutti ma come dici tu anche a noi non piacciono tutti. Vivere sereni dopo tanti sacrifici è impagabile, qualche alzatina di spalla a chi non condivide ......... ma sì che va bene! Sputasentenze e giudici a noi non interessano, vero?
    Ciao Mari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo..... bellissimo il tuo amore per il bianco e la luce!

      Elimina
  25. Amica mia, chi ti conosce davvero e ti vuole bene soffre nel vederti attaccata ingiustamente...Non dico altro, l'argomento mi causa la gastrite!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  26. NN ti curar di loro, ma guarda e passa...Mari, mi piacciano la tua grinta, il tuo coraggio, la tua lealtà! E naturalmente le tue foto!
    Cinzia

    RispondiElimina
  27. Mari nella vita ci sara' sempre qualcuno a cui andra' di rompere...le scatole , e te fai bene a mettere i puntini sulle i ( cosa che avevo gia'notato e solo per questo Mari tutta la vita ). Per il resto continua a fare quello che stai facendo che mi sembra che tu lo faccia anche bene...e come dice Lelia "le parole le porta via il vento".Bacioni grandissima.

    RispondiElimina
  28. what can i say is beautiful

    RispondiElimina
  29. Ti conosco solo attraverso il tuo blog, le tue foto ed il tuo libro, ma mi sento di dirti semplicemente: Non cambiare i tuoi pilastri e i tuoi valori!

    RispondiElimina
  30. Carissima Mari,
    lo sai, anch'io possibilmente cerco di evitare la polemica, sono a favore del chiarimento e della pace.
    Come hai scritto tu e parecchie hanno ribadito, non si può piacere a tutti e non tutti ci piacciono, ma questo non autorizza nessuno ad essere offensivo lanciando accuse più o meno velate, spesso chi agisce così non lo fa per amore della giustizia, ma abbandonandosi a sentimenti personali.
    Essere attaccati non è bello, ma non è bello difendersi attaccando, invece trovo giusto mettere i puntini sulle i e chiarire la propria posizione.
    Quindi penso che tu abbia fatto benissimo a scrivere quello che hai scritto in questo post.

    Sei una bravissima fotografa e ti impegni a fondo per raggiungere il tuo obbiettivo ed io ti auguro di ottenere il successo che meriti.
    Un grande abbraccio,
    Marina

    RispondiElimina
  31. Ciao Mari, passo di qua e cosa trovo? Accuse? Ma di che? Ti saresti comprata l'uscita del libro? Ma lo sanno quanti sacrifici e quanto duro lavoro c'è dietro? E poi se gli sta sullo stomaco perché non lo fanno anche loro?
    Senza contare che non c'è nulla di strano se si vuole farsi conoscere, o semplicemente per raggiungere degli obiettivi... Il figlio di miei amici che suona in una band ha inciso un cd a sue spese... all'inizio è così...
    Tu cara dimostri di avere tanta passione per quello che fai, è per questo che ti arrabbi, giustamente!!
    Lasciali perdere!!!
    Un abbraccio forte forte
    Livia

    RispondiElimina
  32. Io non ne sò molto nè di blog, nè shabby ... ma so solo che una persona poco venale e con poco il senso degli affari di mia sorella non c'è.

    Mi piacerebbe che La signora Tognetti .. (oddio non sò chi sia e dalle premesse non mi interessa saperlo - ma colgo il suggerimento di "Carmen" ) parlasse chiaro ed invece di offendere combattesse con le stesse armi.

    Qui non mi metto a raccontare i fatti privati di mia sorella ... ma se sapesse tutte le cose che le sono successe nella vita La signora Tognetti si vergognerebbe di se stessa (vergogna ?!!???)

    Mirella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Miri
      tu mi vuoi bene...
      baci

      Elimina
    2. wow....che rispostina!!!!!
      Devo dire che acquisterò subito il libro....
      Tutto questo non fa altro che farne buona pubblicità.

      Elimina
  33. GELOSIA = INVIDIA = = CATTIVERIA....
    e credimi, ci sono persone che ne hanno tanta.
    Siete state grandi....e le tue foto sono fantastiche!!!!!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  34. Cara Mari, dalle mie parti si dice meglio invidiata che compatita. Se quello che dicono non ti piace fregatene, non si può essere immuni dalle critiche, ma se tu stai vivendo questo momento con gioia e soddisfazione, non dovresti nemmeno parlare di chi non ti vuol bene, gli dai solo una grande soddisfazione!
    Spalle larghe e sguardo fiero.
    Felicità'
    Marina

    RispondiElimina
  35. Ciao Mari, mi spiace sentirti cosi', non so cosa sia stato detto, ma trovo giusto darsi un valore, e non svendersi per acquisire consensi. Tu vali e sai fare, è giusto che tu riesca a guadagnare qualcosa con la tua passione che ti è costata impegno e sacrificio.Sai, io acquisterei anche le tue foto che metti nel blog tanto mi emozionano
    A proposito... ho ricevuto il tuo libro .. me l'ha portato in questo momento mio cognato. Non vedo l'ora di aprirlo
    Ti lascio con un abbraccio e corro ad aprire il pacco, poi ti diro'
    Graziella

    RispondiElimina
  36. Oh Mari, mi viene da ridere e sai perchè??? perchè sputare veleno per poi dichiarare di essere stata mal interpretata è una forma di ipocrisia allucinante.

    Che ridere ...rido ancora e immagino che se ci pensi bene riderai pure tu!!

    ahahahah

    Un abbraccio da nn diplomatica come te

    Virginia


    RispondiElimina
  37. Ciao Mari
    come tu una volta dicevi sono un pò dispiaciuta di leggere , polemiche su polemiche.., attacchi e difese..
    Il mondo dell'arte non dovrebbe essere questo . Si perchè ogniuno sviluppa le proprie doti artistiche in vario modo ed è la passione per ogni forma d'arte che ognuno porta avanti. Non ci dovrebbe essere concorrenza
    tra artisti ,creatori o altro.Ma solo volontà di esprimersi con le proprie creazioni (che siano foto ,dipinti,manufatti è lo stesso..)
    In questo mondo così grande c'è posto per tutti...
    Sicuramente poi ogniuno deciderà di seguire tutti, uno o nessuno a seconda dei propri gusti..
    un saluto Elisa

    RispondiElimina
  38. Mari non sai quanto mi dispiaccia sentire di questi discorsi! personalmente sai che ti ammiro e ammiro il tuo lavoro ,mi piacciono le tue foto il tuo blog e anche il tuo libro!! dal di fuori viene facile dire passa oltre e non ti curare delle invidie,ma so che essere coinvolte in prima persona è tutta un'altra storia! ti dico vai per la tua strada e continua a testa alta come hai sempre fatto!
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  39. Ma porca puzzola, che la Tognetti se ne intendesse anche di grammatica non l'avrei mai detto!
    Lyala

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh io non so che studi abbia fatto e non mi interessa...
      certo qualche errore ci può essere sfuggito ma spero che il libro produca emozioni...dopo tutto non è un romanzo

      Elimina
    2. Proporrei Laurea ad onorem in Lettere !!!ahahaha!

      Che figuracce che fa la gente quando è affetta da delirio d'onnipotenza!

      e poi le giustificazioni , le risposte alla Cavaliere!!!!

      Io continuo a ridere e ti dico noblesse oblige...però nn ho studiato Francese ...avrò fatto errori???

      Buona giornata Mari!



      Elimina
  40. in risposta a ciò che ha scritto Sarah:

    ciao Sarah, seguo da tempo il tuo blog, le tue rubriche mi incuriosiscono e mi piace la passione che metti in tutto ciò che fai. ho letto, condiviso e commentato la tua considerazione sull'invidia e la gelosia... concordo che dobbiamo gioire della nostra felicità/successo... e non dell'infelicità /insuccesso altrui. in questo caso però mi sembra tu abbia voluto alimentare una polemica totalmente gratuita nei confronti di Maricrea. sono andata a rileggermi il suo post, scritto qualche tempo fa, e mi sembra di aver letto niente che potesse essere mal interpretato, nè riferito a persona alcuna. possiamo contestare che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare? no, assolutamente... capita a tutte noi di pensare o dire... faccio questo o quello, e poi invece, tutto svanisce in una bella bolla di sapone. tanto di cappello a chi riesce a realizzare le proprie idee o sogni che dir si voglia. mi sembra poco carina anche la tua critica nei confronti del libro che le nostre amiche blogger hanno appena pubblicato... non mi sembra che siano nè fotografe professioniste, tantomeno si occupino di grafica pubblicitaria. quindi da non addette ai lavori mi sembra che abbiano realizzato un'opera piacevole e interessante da leggere. vogliamo soffermarci su qualche errore di battitura? non sai quanti ne ho trovati nella mia enciclopedia Treccani... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un commento equilibrato e sobrio da una lettrice delle signora Tognetti e non da una mia amica...
      complimenti per quanto scritto e grazie davvero
      Mari

      Elimina
    2. prego Mari, comunque vorrei precisare che sono da sempre anche lettrice del tuo blog, e mi dispiace moltissimo essermi persa la presentazione del tuo libro svoltasi nel mio comune... avrei partecipato molto volentieri! ♥

      Elimina
  41. le polemiche lasciale da parte
    che siano costruttive o meno
    godiamoci la bellezza di ciò che ci circonda e tu con le tue fotografie lo sai fare
    ciao
    Cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non volevo essere polemica...mi sono difesa, parlando della mia storia e della mia passione... e basta non attaccando nessuno, tra l'altro...
      evidentemente molte lettrici avevano sassolini nella scarpa da togliersi

      Elimina
  42. Ciao mi chiamo Marianna e questo post mi ha dato l'opportunità' di conoscere il vostro blog.......io di tecniche Shabby non me ne intendo ma se le foto che sono state utilizzate per il libro assomigliano a quelle che vedo qui........Sara' un successo!!! Bellissimi i colori,le ambientazioni.....ma.......è la passione la vostra forza si respira ad ogni fotografia..........meraviglioso!!,!!!
    Se poi ci sarà qualche errore di grammatica........chissenefrega......saranno tutti talmente intenti ad osservare che neppure se ne accorgeranno............. E vendetelo in tutta serenità il vostro libro.....le bellissime immagini ne giustificano pienamente il prezzo........
    È' pieno il mondo di gente che vernicia mobili.......pochi lo fanno e lo raccontano con la vostra passione
    Io delle mie passioni ne ho fatto un lavoro......lavoro con i tessuti .........dovessi scegliere una fotografa sceglierei proprio voi.......Marianna countrythebluedog

    RispondiElimina
  43. Noi,signora Tognetti,abbiamo capito perfettamente il senso delle sue affermazioni(che mi sembra non si prestassero ad altre interpretazioni),lei,mi conferma di essere colma di tracotanza!
    Carmen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le confermo nulla Signora Carmen perché lei sa già molte cose più di me.

      Elimina
  44. Sono una lettrice di Sarah Tognetti che oltre ad avere una coda ha anche una testa... Sarebbe bello potersi confrontare di persona... ma non è possibile!!!
    Come mi ha sritto Mari tramite mail che" ognuno è libero di seguire i blog che vuole e che il medico non gliel'ha prescritto... di conseguenza così ho fatto!!!
    Anch'io sono una persona molto diretta come te(Mari), ma non sono mai stata maleducata o saccente nei tuoi riguardi... Anch'io non sono un "santino" ma la gente che mi conosce anche tramite il blog , sa che sono molto sincera ed educata. Non sono per la guerra, ma non sopporto la gente che non ha rispetto per gli altri...
    Ho fatto gli auguri a Cinzia perchè si è dimostrata una persona educata e preparata...
    Per quanto riguarda il libro, ognuno è libero di fare quello che vuole. Certo che se la tua risposta fosse stata più dolce e rispettosa avrei comprato il tuo libro con molto piacere, perchè comunque è una cosa ammirevole. Come sicuramente comprerò il lbro di Sarah...
    Credo che la cosa più giusta da fare è finirla qui per tutte noi (compresa Me)...

    Marica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici di non essere maleducata....peccato che parli di Mari come "Una persona di una certa età...falsa ed antipatica"....e se questa è la tua educazione...

      Elimina
    2. ...e comunque con TUTTI questi post avete rotto le scatole a noi lettori...è brutto vedere certe cose...da una parte e dall'altra!

      Elimina
    3. Di una certa età, nel senso che mi aspettavo una risposta più matura, anche perchè Mari è una bella donna... falsa ed antipatica perchè,questo, è emerso dalle sue risposte... ci sono rimasta male....

      Marica

      Elimina
  45. Io sono una lettrice pentita di Sarah T. Mi hanno detto che non emette nemmeno regolare fattura per i suoi corsi e per le sue varie attività...spero Sarah che tu voglia smentire e comunque preparati per i prossimi mercatini che magari qualche invidioso sgrammaticato ti manda un controllino...

    Presidentessa onoraria della lega ex lettrici S.T.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da oggi ci saranno molte "lettrici pentite" di Sarah T.

      Elimina
    2. ...anche molte di Mari...la verità viene sempre a galla!!!!

      Elimina
    3. Ma l'avete letto il mio post?
      Non mi pare di aver attaccato nessuno...ho solo parlato di me
      all'ultimo anonimo...adieu anche se non so chi tu sia

      Elimina
    4. Voglio entrare anche io nel comitato. Giuro!!! il tempo di crearmi il profilo e ci sarò. Verissimo sulla questione dei corsi senza ricevuta.

      Elimina
    5. Ma vi prego!!!! ma dite queste cose e avete profilo "Anonimo" ?????

      Elimina
  46. Sai, penso che spesso l'invidia faccia fare passi falsi e in questo caso è stato così...ti ricordi la bellissima favola di Esopo "La volpe e l'uva"? Mari, non vale la pena di perdere tempo dietro a persone che passano il tempo ad autocelebrarsi e che non hanno altro da fare che guardare cosa fanno gli altri.
    Vai avanti per la tua strada e lasciati scivolare tutto addosso. Comunque sarebbe bello che qualcuno scrivesse : "scusatemi avevo frainteso"....sarebbe un segno di forza interiore e intelligenza.
    Un carissimo abbraccio

    RispondiElimina
  47. La signora Tognetti si è data la zappa sui piedi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto sono d'accordo!!!!!!!

      Elimina
  48. Ti mando un bacio dolce Mari e non ti arrabbiare troppo che non ti fa' bene! C'è posto per tutti anche per Sarah e un suo libro grammaticalmente più corretto, intanto però ci sfogliamo il vostro, che ci piace tanto così com'è!!!
    A presto.
    Silvia

    RispondiElimina
  49. I do not know what happened...what i know is i like you because you are who you are pure and natural.....your blog is amazing and so are you.....your pictures are always wonderful...be yourself that is the important thing in life...love you.,....Ria...xxx..

    RispondiElimina
  50. ... peccato... sono una 'vecchia signora' che ogni tanto fa capolino sui vostri blog... per il piacere di leggere di cose belle! E invece ci trovo un gruppo di simpatiche pollaiole che pigolano (sì pigolano) intorno a nulla, nemmeno foste tutte grandi scrittrici... nemmeno foste tutte grandi artiste. E' proprio vero, anche le formiche si incazzano diceva un libro! Leggo di errori grammaticali da parte di una blogger che errori ne fa scrivendo a iosa; un'altra che deve giustificare pubblicamente le sue passioni... mah... se la blogosfera è questa, tanti auguri a tutte e buon cammino. Quanta povertà... quella vera! Saluti: Vittoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da vecchia signora a vecchia signora...
      ma hai letto il mio post?
      Ci vedi tutta questa polemica contro qualcuno?
      Non pensavo di scatenare il finimondo...mi sono solo difesa parlando di me
      però il tuo commento è divertente...
      grazie
      Mari

      Elimina
    2. Sei una grande Mari Crea. Non vedo l'ora di rendermi giustizia con il mio vero nome (il tempo di crearmi un profilo). Sei davvero una grande donna. Non scendere a quel livello!!!!!

      Elimina
    3. La sig.ra Vittoria forse non si rende conto che la fotografia può essere considerata anche una forma d'arte.... seppur minore ma anche arte...Ci sono in giro per il mondo un sacco di mostre fotografiche .
      Così come la fotografia anche dei manufatti realizzati a mano possono far parte di quella che si può chiamare ARTE...
      Qui non parliamo di grandi artiste o grandi creative... ma pur sempre fanno parte di quella che si può chiamare arte...
      Molte volte queste cose possono valere molto più di un sacco di belle parole dette in maniera impeccabile......

      Elimina
  51. MA LA SIGNORA MARICA, HA MAI MANGIATO O PARLATO DI PERSONA CON MARY ..... EH??

    COME SI PERMETTE DI DARLE DELLA FALSA E DELLA .ANTIPATICA .. ???

    NON CAPISCO SIGNORA MARICA, E SIGNORA TOGNETTI NON VOLETE COMPRARE IL LIBRO DI MARY ???? , E' COSì???

    NON FATELO !!! BENISSIMO PENSATE AL VOSTRO LIBRO, CHE AVETE FATTO? VERO?

    ANZI , POTETE DARMI IL TITOLO COSì LO COMPRO E LO LEGGERO'?

    e potro' con la mia testa giudicarlo e dire se mi piace.

    mI AUGURO CHE LA SIGNORA TOGNETTI PENSI AI FATTI SUOI E NON A QUELLI DI MARY.

    mIRELLA

    RispondiElimina
  52. Fossi al posto di una delle lettrici della Tognetti, mi sentirei offesa per il termine "lettrice scodinzolante"...Dovrebbero capire quanta importanza dà a chi non fa parte della sua cerchia più ristretta:ZERO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti anonimi hanno messo voce in capitolo nascondendosi dietro al monitor del computer, potete immaginare quello che penso. Le tue parole: "Fossi al posto di una delle lettrici della Tognetti, mi sentirei offesa per il termine lettrice scodinzolante", avrebbero un senso se provenissero dalla mia bocca, purtroppo questo termine è stato scritto da una lettrice di Maricrea la quale offendeva le lettrici del mio blog. Prima di parlare...bisognerebbe sapere.

      Elimina
    2. Carmen non la conosco, anche se una così schietta mi piacerebbe fosse una mia lettrice e non perchè ha attaccato te ma perchè ha scritto ciò che pensa senza nascondersi dietro ad un anonimo

      Elimina
    3. Cara Sarah, ho scritto di qua perchè è qui che per prima leggendo ho trovato la polemica. Sono davvero un'anziana docente che, con la passione dello shabby, di tanto in tanto fa capolino di qua e di là... solo per leggere davvero di cose belle che fate!
      Non condivido questa polemica a prescindere, rovina entrambe... ma a maggior ragione te che sentendoti chiamata in causa continua ad alimentare le proprie ragioni su questo blog (dove se ne parla di più), meno sul tuo. Goditi la vita, goditi il tuo talento... quest'amica farà altrettanto. Da che mondo è mondo l'invidia è una brutta bestia, sapeste cosa ho visto io in tanti anni di scuola. Ma perchè rovinarvi entrambe? Ho la brutta sensazione che ad ogni vostro commento un piccone tiri giù un pezzo di voi stesse. A scapito di chi vi legge. Un mio collega quando capitava a scuola ad una collega molto collerica usava spesso dirle 'non fare la femmina'! Mi incazzavo... ma aveva ragione... solo tra femminucce si può arrivare a tanto... ma siate più intelligenti (perchè lo siete)... delle quattro chiacchiere da cortile. Guardate avanti, anche per chi vi legge... Ciao ad entrambe... Vittoria

      Elimina
    4. Signora Vittoria, sono profondamente d'accordo con lei!!!
      Rory

      Elimina
  53. Ma perchè si parla tanto del liro? Non ho mica capito niente sai?Chi è invidioso di chi? Ne vengo dal blog di Sara e non ho letto niente che parla di invidia poi vengo qua e leggo questo polverone. Non è che a alimentare il polverone siamo noi con questi commenti? Basta polemiche su ragazze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come mai sei giunta qui?
      Comunque il post incriminato non è quello di oggi...
      però hai ragione...
      io volevo solo parlare di me e non ho nominato nè tirato in ballo nessuno...
      mi sono solo difesa dalle accuse di essere una persona che ha scritto un libro non per se stessa ma contro qualcuno e da un commento cattivo che mi definisce una vecchietta falsa e antipatica che si è pagata il libro senza avere delle doti...
      le mie foto sono qua...se vi piacciono sono queste, se non vi piac
      ciono non comprate il libro...non è un obbligo

      Elimina
    2. Brava... avanti per la tua strada anche tu... suvvia... vi sto bacchettando!!!

      Elimina
  54. Che brutta cosa...questo batti e ribatti ...sono una lettrice scodinzolante di Sarah e non me ne vergogno, allora? Lo sono anche di Mari e di tante altre persone che vogliono condividere attraverso il blog le proprie passioni, emozioni,ecc. e sarebbe bello che ognuna continuasse a farlo molto semplicemente ed umilmente come ha sempre fatto!Per altro,mi sembra che la "polemica" era nata pacatamente, uno sfogo e niente più senza attaccare nessuno in modo particolare nè da una parte nè dall'altra...ecco la cosa che mi ha infastidito di più sia stata leggere un post che diceva:"..... La signora Tognetti(mi piace chiamare le cose col proprio nome!) cercava solo la polemica e il consenso delle sue lettrici scodinzolanti ......."mi piace chiamare le cose col proprio nome???? la signora Tognetti non è una cosa ma una persona prima di tutto e poi se Mari non aveva ritenuto il caso di far nome e cognome perché han dovuto farlo altre...probabilmente per scatenare tutto questo per poter pensare di aver smascherato il colpevole....BASTA per favore, siete tutte e due veramente in gamba, chiarite se è possibile tra di voi privatamente....e continuate invece a condividere con noi tutte le cose belle di cui siete capaci.

    RispondiElimina
  55. Che dire? Ho visto la polemica su Fb ma non avevo tempo di venire qui.
    Ragazzeeeeeeeeeee: che fate?? Vi state davvero danneggiando da sole, come dice Vittoria.
    Intanto Mari ti posso dire con certezza che il commento a quel post scritto su Fb, quello che finiva con "alla faccia di chi mi vuole male, tié" citato da Sarah non era tuo ma di Diana (lei lo sa e non c'è stato alcun problema).Quindi c'è stata un bel fraintendimento temo. E mi spiace così tanto per tutte e due.
    Forza, lasciate stare e chiaritevi in privato se lo ritenete opportuno. E' tutto un polverone e questi commenti che ho appena letto non fanno che aumentarlo a dismisura.

    I blog sono nati per condividere, se poi permettono anche di campare e pubblicizzare i propri lavori tanto meglio ma, vi prego, non arrabbiatevi, non incarognitevi così.

    Con affetto, per tutte e due (no, io non mi schiero, mi spiace:mi piace Sarah che conosco di persona e mi piacciono i tuoi scatti, non condivido la tua passione per il total white, cioè, mi piace ma non a casa mia!!)non solo per lo meno, ma per il fané, quello sì, indubbiamente!

    Fra

    RispondiElimina
  56. Puedo ponerme en tu lugar, Mari, hay personas que parecen estar por encima del bien y del mal y no les importa hacer daño a los demás gratuitamente.
    No es infrecuente en el mundo blogger, lo sé por experiencia.
    Pero el trabajo bien hecho y con el corazón llega donde tenga que llegar salvando los escollos de la gente mala.
    ¡Ánimo, somos muchísimos los que admiramos tu trabajo!
    Besos grandes.
    Piola

    RispondiElimina
  57. waw eccomi arrivata in fondo a tutti questi commenti. volevo solo unirmi a chi dice di sorvolare ed andare avanti. l'invidia è una brutta malattia e chi è invidioso vive molto male.
    anche io ero molto felice quando cucivi... però lo sono anche adesso che le tue foto mi trasmettono tante emozioni. E se qualcuna rosica perchè non riesce ad arrivare al tuo livello ... lascia che rosichi.
    tu hai molto di più
    a presto

    RispondiElimina
  58. Sono polemiche sterili! Che danneggiano la vostra immagine. Un consiglio! Cancella questo post. Non è una bella pubblicitá per voi e per il vostro libro.
    Giovanni

    RispondiElimina
  59. Io dico solo che è' meglio che vi chiariste tra di voi sole, non è' bello leggere certi commenti, tante accuse e ricriminazioni. Vi seguo tutte e due e non voglio schierati. Ammiro Sarah perché ha fatto di una passione il suo lavoro e ammiro te Mari per la stessa cosa . Odio vedere discussioni così, sono certa che vi chiarirete perché siete entrambe due persone intelligenti... E poi dai ( ora qualcuna riderà , altre mi diranno se sono fuori...) volemose bene e basta !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiama lavoro o attività retribuita.....ma, a quanto pare non lo sa la Sig.ra Tognetti. Allora che restasse una passione! Se intende svolgere la sua passione come attività lavorativa, iniziasse a pagarci sopra le tasse. Altrimenti entri in politica...data la sua maestria nell'alzare polemiche e polveroni. E chiudo qui. Grazie.
      Voi avete lavorato su uno splendido libro. Straordinarie le foto. Veramente brave!!!

      Elimina
  60. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che il mondo del blog fosse particolare l'avevo capito...che fosse addirittura conflittuale non ancora!
      Penso che la quotidianità, le risse a cui assistiamo tutti i giorni si stiano trasferendo in un mondo che dovrebbe essere solo un surrogato dei sogni...Questo significa che le risse si trasferiscono anche nei blog? Mi auguro di no...anche se delusioni e difficoltà non aiutano certo. Auguro a tutte voi, ognuna a suo modo, di poter trovare spazi individuali di grande soddisfazione, accettando e rispettando il "sogno" altrui. Mariassunta

      Elimina
  61. Sai che essendo prof. d'Arte, tante, ma tante persone mi hanno detto "Sai che volevo fare il Liceo Artistico, ma a casa non me l'hanno permesso..."Fa quel che vuoi, e da l'udito a chi merita essere ascoltato!
    Débora

    RispondiElimina
  62. Vorrei che i commenti di Sarah comparissero magicamente sul SUO blog, per far capire di che persona si tratta. Non ho parole per la maleducazione: andare a casa d'altri a insultare gli ospiti e poi a casa propria fare quella solare e tres chic con le amichette! Le persone educate raccolgono con la paletta...i ricordi lasciati dagli amici scodinzolanti...non parliamo dei propri!

    RispondiElimina
  63. Peccato abbiate cancellato il mio commento. Siamo qui per esprimere opinioni?

    RispondiElimina
  64. Ciao Mari... leggo solo ora tutto questo... tafferuglio! Non voglio entrare in polemica ma ti dico la mia: ho ordinato il tuo libro perchè trovo (per quel che ho potuto vedere) che abbiate fatto un lavoro straordinario. Sia tu che Cinzia. Io credo che non si debba essere obbligatoriamente professionisti del settore per buttarsi in questi progetti... Dà grande soddisfazione realizzare qualcosa che ci piace, questo è comune a tutte le bloggers ed io trovo che sia bellissimo che abbiate avuto anche solo il coraggio di provare... i risultati secondo me sono ottimi, davvero al di sopra forse della vostre aspettative, sbaglio? Come sai già, anch'io vorrei pubblicare un libro, sarà di tutt'altro genere ma non è ancora uscito che già ho delle idee per farne altri! Sono i nostri sogni, che male c'è nel tentare di realizzare qualcosa? Non lo facciamo tutte? In un modo o nell'altro? Certo, c'è chi è più brava e chi meno, ma ognuna di noi mette il suo in qualcosa... non voglio fare discorsi retorici, ma nella vita ci sono già così tanti problemi e difficoltà... non facciamoci diventare anche questo spazio nel web che invece possiamo usare per farci stare bene! Brave Mari e Cinzia. Io aspetto già il vostro secondo libro...

    RispondiElimina
  65. Nessuno ha cancellato nulla...
    Comunque ricordate che siete sul mio blog e che non sono stata io a scatenare la polemica.
    Il post era tranquillo e non accusatorio...mi sono solo difesa parlando di me e di come sono arrivata fin qui...
    poi una lettrice che si è scusata con me ha fatto nomi ed è venuto giù l'universo...
    Io non uso censure,non ho la moderazione,non ho i captcha e NON CANCELLO I COMMENTI...
    anche se preferirei che parlaste del post e del libro magari...
    comunque riscrivi pure il tuo commento

    RispondiElimina
  66. E no, cosi' non vale, non vi conosco se non attraverso i vostri blog e per me eravate e rimarrete un punto di riferimento.Spero vi faccia piacere sapere che il blog di Sara e' stato il primo in assoluto che ho seguito e che mi ha aperto le porte sul mondo dello shabby.Ho scoperto solo in seguito il tuo blog Mari,ma non per questo e' stato meno importante.Non so se ti ricordi di me , ma hai pubblicato delle foto della mia casa per il concorso la tua casa shabby .Dopo questo fatto ho deciso di aprire il mio blog nonostante la tecnologia non sia il mio forte, non sappia quasi usare la macchina fotografica e abbia 50 anni compiuti.Grazie a te quindi ho trovato il modo di potere finalmente condividere con qualcuno gli "esperimenti"che realizzo per la mia casa e, devo dire che ogni volta che pubblico un nuovo post mi sento appagata. Vi , anzi, mi auguro quindi che presto sia tutto finito e possiate continuare il vostro lavoro con serenita'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita comincia a 50 anni...
      in bocca al lupo e grazie
      Mari

      Elimina
  67. Ragazze, che casino!
    E' tanto bello che ognuno di noi possa esprimere nel suo blog o nelle sue opere ciò che gli viene dall'animo! Perchè stare a sindacare cosa fanno gli altri? Se vi piace un blog seguitelo, se non vi piace non seguitelo, se un libro vi piace compratelo, se non vi piace non compratelo. E' tanto semplice.

    Nel mondo siamo 6 miliardi di persone, più o meno, saranno proprio i battibecchi di un gruppo di blogger di un argomento tutto sommato di nicchia che cambieranno i destini del pianeta?

    Su, su, ragazze rilassatevi. Ognuno di noi nel nostro piccolo ha fatto cose belle e cose meno belle ma se le ha fatte è perchè si sentiva di farle e ne è stato orgoglioso del risultato, altrimenti non le avrebbe portate a termine. Detto questo appena riesco il libro lo compro e se Mari e Cinzia mi faranno una dedica ne sarò molto felice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un piacere scrivere la dedica
      grazie
      Mari

      Elimina
  68. Ciao, sono lettrice di Mari Crea e Sarah Tognetti. A parte le varie reciproche accuse, critiche costruttive, difese etc etc....faccio presente che sono entrambe brave e che essendo presenti come blog le critiche è ovvio che arrivino,scrivendo un libro le critiche aumentano (costruttive o no che siano). Quindi trovo assurdo creare fans club contro l'una per dare sostegno all'altra. Esprimete la vostra opinione sul libro vi è piaciuto?. Le discussioni o le polemiche sterili non servono a nessuno. Congatulazioni cmq a tutte e due Tognetti e Mare Crea, fate un lavoro magnifico, magai un giorno potreste collaborare insieme. Ciao

    RispondiElimina
  69. Spero che il libro ti sia piaciuto
    ciao
    mari

    RispondiElimina
  70. mi infilo per ultima su questo post e su questi commenti con cognizione di causa..essendo oggi stata ospite alla presentazione del suddetto libro a La Spezia. Il libro è bello..ben fatto ben scritto direi esaustivo...e le foto non hanno niente a che invidiare a grandi fotografi professionisti...brava Cinzia Brava Mari...questo è quello che penso se non lo avessi pensato non lo avrei scritto...e credo di intendermene abbastanza...e così sia dite la vostra che ho detto la mia... Marzia Sofia...

    RispondiElimina
  71. Leggo solo adesso questo post ed anche se il mio commento arriva troppo tardi ci tengo cmq ad esprimerlo: SONO NAUSEATA! ... è una BASSEZZA inconcepibile lo screditare il lavoro altrui! ... ma con quale coraggio si può usare una frase del tipo: ^^ non sono invidiosa di un libro che a detta di esperti del settore, è graficamente male impostato e grammaticamente scritto in un italiano non consono ad un pubblicato con un prezzo di 30 euro^^ - e poi subito dopo dire di non voler screditare, ma se non è screditante questo, cosa lo è?! ... e poi, prendersi la briga di informarsi da esperti del settore per avere un parere in merito è quanto di più DISONESTO ci sia...ed il tutto solo per venirlo a spiattellare qui con la speranza di stroncare il libro sul nascere...NO è TUTTO TROPPO SQUALLIDO...è squallida la non professionalità di certe persone ed è deprimente scoprirlo solo adesso dopo essermi sbilanciata in complimenti che oggi ufficialmente ritiro, e sottolineo anche che questo mi dispiace...e non lo dico per fare polemica, lo dico davvero con rammarico.
    Si può essere anche degli artisti inarrivabili ma se si manca di trasparenza ed onestà tutto decade, soprattutto la fiducia dei lettori....sono delusa ed amareggiata, mi sento ferita e presa in giro, è stato costruito un falso mito che a conti fatti non riesce ad accettare le vittorie altrui....peccato che i deliri di onnipotenza non portino buone cose e questo è l'esempio lampante... Mari hai tutta la mia solidarietà, per Te e Cinzia deve essere UN ONORE IMMENSO quello di aver scritto il "PRIMO" LIBRO ITALIANO SULLO SHABBY- io lo trovo bello e ben fatto ma anche se per altri non lo è: VOI INFISCHIATEVE! SIETE E RESTERETE CMQ LE PRIME AD AVERNE PUBBLICATO UNO IN ITALIA (...scusate se è poco?!...)

    Un grosso abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
  72. anch'io non sono più follower da un bel bò di sarah tognetti perchè, come l'altra ragazza che ha scritto, mi sentivo parte di una combriccola di gente filoguidata dalla blogger con il preciso intento di fare numero ed aiutarla a fare carriera. magari era solo un'imrpessione, ma da quel poco che ho letto qui non è affatto così. come si può scrivere "libro sgrammaticato e con errori di battitura" ad una persona che si è impegnata tanto e ci ha messo il cuore in quello che ha fatto? sono basita... a volte penso che il circondarsi di trine e merletti sia solo un semplice modo per sopperire ad una reale mancanza di dolcezza e femminilità....maricrea, non ti conosco e non conosco il tuo lavoro...ma non farti abbattere da nessuno...sarebbe ingiusto e triste far svanire la tua creatività per colpa di gente nata per criticare...in bocca al lupo!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...