martedì 25 ottobre 2011

Casa



Vorrei potervi mostrare immagini della mia casa...
vorrei poter pensare a decorarla per Natale...
vorrei immaginare la mia famiglia riunita intorno al fuoco del camino...
e invece...




l'illusione di poter trascorrere il mio primo Natale nella casa nuova è miseramente caduta...
anzi...dovrò sentirmi sollevata se potrò essere lì per Pasqua...




i lavori procedono,ma   certamente non come mi sarei aspettata...
io non mi intendo di costruzioni, ma mai avrei pensato che per ristrutturare una casa ci sarebbe voluto così tanto tempo







il ritardo nella concessione del permesso di costruire e i problemi strutturali hanno ulteriormente allungato i tempi.




Ogni volta che vado in cantiere,porto con me la fotocamera...sperando di avere qualcosa di significativo da fotografare...




invece sono stati fatti solo gli impianti...e non credo vogliate vedere tubi che corrono di qua e di là...




noi donne siamo appagate molto di più dall'elemento estetico e certo non andiamo in "brodo di giuggiole"
alla vista delle tubazioni per quanto utili possano essere...





dunque,per ora...dovrò limitarmi ad immaginare e continuare a cercare ispirazioni altrove.

Un abbraccio


Mari



49 commenti:

  1. Purtroppo Mari quando si ha a che fare con cantieri, progettisti e quant'altro nulla è dato per certo. Nel mio piccolo, per far sistemare due stanze di casa qualche tempo fa, i lavori sono slittati di parecchio e non ti sto a raccontare cosa significa vivere dentro una casa con i lavori in corso! Tieni duro, vedrai che poi ti godrai la tua nuova dimora ancora di più perchè l'hai tanto sognata. Per ora rifugiati nei progetti che hai in mente su come arredarla. Io ho fatto così, sembrerà stupido, ma è l'unico modo per non lasciarsi travolgere dal nervoso. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  2. Ti capisco, anch'io pensavo di trasferirmi prima di Natale, ho fatto meno lavori di te, però quanto si comincia non si finisce mai.
    Comunque all'inizio dell'anno nuovo... casetta nuova.

    RispondiElimina
  3. Nei lavori edili ho realizzato che la puntualità non esiste, se ti dicono sei mesi mettine in conto almeno dieci. L'importante è che il lavoro sia fatto a regola d'arte.
    Baci

    RispondiElimina
  4. Coraggio cucciola, tieni duro...
    ...a cose fatte sarà come dopo aver partorito (dicono, io non ci sono passata!)...
    ...si dimenticano le doglie e resta solo la gioia...

    Un grande abbraccione,
    mi piace tanto questa carrellata d'immagini...
    ...stano, vero?

    Buon martedì ^_^

    M@ddy

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Mari. Mi dispiace per la tua casa, succede sempre così quando devi restaurare qualcosa, salta fuori di tutto!! Vedrai che il tempo passerà velocemente...che meraviglia quella cucina...
    Un caro saluto, *Maristella*.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo i lavori in corso d'opera spesso subiscono rallentamenti e slittamenti per tante problematiche, tieni duro mi raccomando e non abbatterti!!
    Un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
  7. Si sa quando si inizia e mai quando si finisce!!!!!
    Felice giornata Mari cara!
    Silvia

    RispondiElimina
  8. Mari! Mi dispiace so quanto sia difficile mettere da parte la voglia matta di concretizzare un sogno!
    A me accadeva quando cercavamo la nostra nuova casa ogni volta che ne dovevo visitare una speravo sempre che fosse la volta buona.... ma niente da fare! Ed era così difficile pensare ad altro vedevo soltanto il mio sogno andare in mille pezzi! Sognavo proprio le cose che dici tu...... oltre che (in base alla stagione che stavo vivendo) i bimbi che scorrazzavano in giardino, le cene all'aperto sotto un bel gazebo...... e tanti altri milioni di sogni.
    Passarono così 5 ANNI ti rendi conto?!
    A presto mia cara Mari!

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Mary...dai non ti abbattere !!!!vedrai che la casetta dei tuoi sogni la vedrai realizzata .....lo sai bisogna avere pazienza (ne so qualcosa io che dopo 7 mesi di lavori nella "casadeigiochi" ancora ce nè da fare ....)ma quando l'avrai finita allora siiii che potrai sbizzarrirti a trasformarla come vuoi tu!!!!!!
    ciao
    buona giornata :):)))
    da
    Nannarè

    RispondiElimina
  10. Ciao Mari, purtroppo questo tipo di lavori porta via molto tempo, anche solo per la costruzione, lo sapevi che un palazzo deve aspettare tra un piano e l'altro del tempo, in teoria, per permettere alle fondamenta di assestare? e quindi il tempo di costruzione è sempre lungo e sicuramente ci saranno delle regole da rispettare anche per ristrutturare. Intanto ti consoli con queste bellissime foto e arredi! Facciamo il tifo che ci entri almeno per Pasqua! Ciao Cri : )

    RispondiElimina
  11. Ciao Mari, caspita sei proprio giù di corda, e come darti torto? E' dura...coraggio stellina, pensa che tra qualche mese questo periodo sarà alle spalle e ci divertiremo a seguire insieme l'avventura della decorazione della tua casa. Forse trasferirti in primavera non sarà così male...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. ...Mari, Mari....la pazienza è la virtù dei forti....ma anch'io come te non vedrei l'ora di entrare in casa nuova!
    :)

    RispondiElimina
  13. coraggio amica cara!!!!!!!!!!! il risultato finale, sicuramente ripagherà l'attesa.....ti abbraccio forte forte lory

    RispondiElimina
  14. Tirati su Mari,prendila con più leggerezza..purtroppo queste cose vanno sempre per le lunghe,non ho mai sentito nessuno dire il contrario di quello che stai attraversando tu sulla ristrutturazione di casa, capisco che non è facile soprattutto per noi donne,ma resisti..e quando tutto sarà finito la tua gioia sarà grande..e noi gioiremo insieme a te!
    Un forte abbraccio..
    Gilda

    RispondiElimina
  15. Abbi pazienza!Arriverà anche per te la tanto sospirta casa.Un bacione

    RispondiElimina
  16. Eh si! E' la dura realtà! E' anche per questo che stiamo tergiversando prima di iniziare a fare dei lavori in casa mia. Consolati: almeno abiti altrove e non in "cantiere".

    RispondiElimina
  17. Ci vuole pazienza Mari..tanta pazienza....ma vedrai che poi lo sforzo sarà ripagato....un bacio Anna

    RispondiElimina
  18. Mari mi spiace leggerti così scoraggiata! ma ti capisco: anch'io non vedevo l'ora di entrare nella casa nuova e mi sembrava non finire mai con i lavori! Vedrai che quando sarà tutto finito gli sforzi e la pazienza saranno abbondantemente ricompensati!!! tieni duro!!!

    RispondiElimina
  19. Come ti capisco!!!
    Io riesco a trepidare anche per l'arrivo di un semplice pacco figurati per una casa!!!
    In bocca al lupo per l'attesa e per i lavori!

    Sara

    RispondiElimina
  20. Come ti capisco! All'inizio di settembre sarebbero dovuto cominciare nella casa dove viviamo adesso i lavori di ristrutturazione dei due bagni e della cucina.. Morale, i lavori sono cominciati venti giorni dopo.. e in un mese è stato fatto solo il primo bagno.. quello più piccolo! Nel quale manca ancora il pavimento.. Oggi avrebbero dovuto cominciare con la cucina.. ma hanno già spostato il tutto alla prossima settimana! Spero solo che per Natale almeno quella possa essere completata! Al secondo bagno figuriamoci neanche ci penso!

    RispondiElimina
  21. Non demoralizzarti! Noi aspettiamo fiduciose e certe che sarà un successo!

    RispondiElimina
  22. spesso guardo programmi di ristrutturazioni in tv su sky dal mio ragazzo e a quanto pare finisce sempre così, ci si mette molto più tempo del previsto a finire!
    ma l'importante è che prima o poi arriverà il momento dai :)
    baci

    RispondiElimina
  23. Dai Mari, anche se i tubi son brutti da vedere son lo scheletro di quella che diventerà la tua reggia!!!Bacione, Barbara

    RispondiElimina
  24. eh si cara mari,queste venno sempre per le lunghe ma vedrai,la tua attesa sarà sicuramente appagata!

    RispondiElimina
  25. ciao mari, mi dispiace per i ritardi, ma magari possono anche finire prima di pasqua, e' adesso che le cose vanno per le lunghe, vedo che le ispirazioni non mancano, sono sempre stupende, ci lascio gli occhi in questi ambienti cosi perfetti luminosi, giusti, e' un piacere guardarle.) grazie baci rosa a presto buona giornata.)

    RispondiElimina
  26. Vedrai che quando finalmente la casa sarà pronta, la gioia di viverci sarà ancora più grande, data l'attesa infinita che l'ha accresciuta di giorno in giorno :)un abbraccio!

    p.s. che ambienti deliziosi in queste foto :)

    RispondiElimina
  27. dai mari non essere triste, magari hai piú tempo per decidere altre cose!!! nel frattempo ti mando un grandissimo bacio!!!

    RispondiElimina
  28. Vedrai che con l'arrivo del Natale....
    a pasqua è un attimo.....
    E poi con il profume della primavera ti potrai godere a pieno la tua nuova casetta!!
    Purtroppo i tempi per costruire sono lunghi.....
    Mi sono andata ad informare proprio questa estate....
    Volevo svenire lì d'avanti.....
    Quando toccherà a me,avrò lo stesso tuo desiderio di entrarci quanto prima:)
    Ma già avere il permesso è un passo da gigante!!
    Baci
    Sabry!!

    RispondiElimina
  29. Cara Mari, mi sarei stupita del contrario! I tempi sono sempre molto dilatati rispetto alle nostre speranze, quando si tratta di ristrutturare casa! Pensa che quando sarà terminata, finalmente, sarà una soddisfazione immensa!

    RispondiElimina
  30. mi unisco al coro per dirti di tenere duro,ma continua ad an dare in cantiere, serve a te per vedere i progressi ..e a loro per sentirsi controllati...l'occhio di una donna può fare moltissimo e chiedi...chiedi sempre e qualsiasi cosa..a costo di diventare pesante...perchè è sempre meglio una correzione subito che smantellare! te lo dico per esperienza..ho dovuto dire a piastrellisti che stavano sbagliando la posa, poi confermata da professionisti sentendomi dire che le donne devono stare a casa a fare la calza...ah sì!!!?...mio marito è stato assente parecchi mesi per lavoro e ho dovuto seguire io i lavori..bè non li ho mollati minacciando che non li avrei pagati...mi vedevano come il fumo negli occhi,ma se fossi stata zitta... ora mi mangerei le unghie!!sìì coraggiosa e forte del fatto che sei tu a pagare e tu a decidere!! ciao amica

    RispondiElimina
  31. Coraggio Mari,.. ci saranno altri Natali... ma capisco l'amarezza! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  32. Il tempo che si dedica alla ristrutturazione di una casa, per la proprietaria sembra il doppio...il triplo di quello che è in realtà. Questo perchè non ne sei più padrona e anche il minuto/secondo ha la sua importanza. Vivi questo difficile periodod come un'apolide che vaga in cerca dei suoi riferimenti....scippati dagli altri. Però dopo......! Ciao

    RispondiElimina
  33. Che ricordi! pendare che Pasqua scorza eravamo in mezzo ai tubi e uno si è rotto allagando l'appartamento in cui abitavamo!!!tutto sarà un ricordo!!!! e x il prossimo Natale siamo tutte invitate a casa tua!!! bacioniii!!!

    RispondiElimina
  34. @ Mariassunta è proprio vero sembra un'eternità...
    speriamo davvero che il dopo sia proprio quello che volevo
    buona giornata
    Mari

    RispondiElimina
  35. Come ti capisco Mari... anch'io vorrei già essere a quel punto e ancora non ho iniziato! Ma verrà bellissima, ne sono certa... e allora sarai ripagata di tutta questa attesa! Buona settimana e un abbraccio!

    RispondiElimina
  36. Siamo sulla stessa barca … anch’io mi immaginavo per i primi di dicembre già dentro alla casa nuova, indaffarata nella nuova cucina con la prepazione di profumati biscotti, marmellatine e altro da offrire come dono natalizio … e invece mi sa che dovrò accantonare l’idea … … forza Mari, “presto” quest’attesa finirà!

    RispondiElimina
  37. Have patience darling...your home will be so so so beaqutiful......love from me...xxx...

    RispondiElimina
  38. eh si pazientare quando si ha un'urgenza è terribile,ma intanto noi ci godiamo queste splendide foto!
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  39. E' sempre così, i tempi(così come i costi!) non sono mai quelli immaginati e pattuiti, ti fan proprio cadere le braccia!

    Però, che belle le immagini che hai scelto...

    RispondiElimina
  40. Cara Mari , ti capisco e sono solidale...immagino la tua frustrazione.Però porta pazienza,il tempo passa in fretta e in men che non si dica ti ritroverai nella tua nuova casetta. Intanto disegna e progetta come verrà il tuo studio e altri accorgimenti strettamente femminili, che potrai poi fotografare e farci andare davvero, in brodo di giuggiole! ;) Un bacio. Natasha

    RispondiElimina
  41. I know how it feels......be patience......if you can....hihihih......but it will be beautiful.....i'm sure.
    Have a great week.
    Greetings Bianca

    RispondiElimina
  42. Dear Mari,
    VERY beautiful and inspiring images in this blog entry, and STUNNING photos by you in your last blog post!

    I hope you are well and send you lots of autumn hugs,
    Helena

    RispondiElimina
  43. Porta pazienza Mary cara...le immagini son stupende!
    Cinzia

    RispondiElimina
  44. sooo beautyfull impressions!

    kind regards
    Betty

    RispondiElimina
  45. ciao! giuro che solitamente non rompo le scatole con questo tipo di commenti sui blog, ma sto cercando di autopubblicizzarmi :)

    ti piacerebbe vincere 300 euro in shopping?
    votami al concorso goldenpoint, puoi votare fino a 10 volte consecutive per aumentare le tue possibilità, mi faresti felicissima e impieghi giusto 2 minuti :)
    grazie e scusa per il disturbo

    https://app-goldenpoint.it/Vota/Sarah.aspx

    RispondiElimina
  46. Coraggio cara Mari... in fin dei conti gli impianti sono la base indispensabile, poi seguirà la nostra agognata fase estetica. E lì ti potrai certo sbizzarrire ed esprimere al massimo! Tra un po' forse mi imbarcherò in un'impresa simile, ma questa è un'altra storia...
    Un bacio mia cara
    Silvia

    RispondiElimina
  47. TODO IRÁ BIEN...YA LO VERÁS!
    UN ABRAZO!

    RispondiElimina
  48. nel frattempo un dolce sogno da queste immagini.glo

    RispondiElimina
  49. Cara Mari, capisco che questa attesa sia sfiancante e sembri non finire più, ma come al solito bisogna trovare il lato positivo delle cose... e il primo che mi viene in mente è sempre lo stesso:
    "Aspettare è ancora un’occupazione.
    È non aspettar niente che è terribile."
    (Cesare Pavese)
    Un bacione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...