lunedì 7 gennaio 2013

Bye-Bye feast days


C'è chi, come me, attende con impazienza le Feste e poi non vede l'ora che finiscano...ma quando sono finite sente una sensazione di vuoto, una melanconia, un'immotivata tristezza....
c'è chi, invece, usa i giorni frenetici di fine e inizio anno per ritemprarsi, ricaricarsi ed è pronto a ripartire di slancio...pieno di buoni propositi per l'anno appena iniziato.
Perchè io non riesco a stilare nè propositi nè a sentirmi come allo start di un nuovo viaggio?
Perchè il mese di gennaio, ogni anno, mi mette una tristezza infinita?
E' un mese che proprio non mi piace, freddo (anche se questi ultimi giorni pareva primavera e sapere che è stata solo un'effimera parentesi destinata ad esaurirsi in brevissimo tempo non aiuta affatto) e lungo...senza le luci e la magia di dicembre e ancora così lontano dalla primavera.


Rose e oggetti vintage bianco e nero
cloche
Rinfresco
party
buffet o rinfresco
Mora Clock
country chic details
Vintage bw
mie fotografie presso lo Store Blanc di Viareggio




Quest'anno mi sento anche peggio  visto che ho avuto la casa piena gente e non solo di famigliari.
Mercoledì ho avuto la visita di Paola e della sua bella famiglia e da giovedi a ieri Marina e Pietro, suo marito, mi hanno fatto la graditissima sorpresa di venire fin qua, dalla lontana Forlì, per una breve vacanza piemontese.
Vi parlerò ancora di queste visite ma ora che sono andati  tutti via e che, la casa è ripiombata in un silenzio normale, ma adesso quasi irreale...vorrei ritornare indietro per riassaporare le chiacchiere, l'allegria e la compagnia dei giorni scorsi.
Sarà solo una parentesi...mi riabituerò alla quieta routine e riprenderò a fare progetti e a lavorare perchè questi si realizzino...anche con l'aiuto di Cinzia che oggi ritornerà dalla sua breve vacanza francese.
E a voi che effetto fa la fine delle feste e delle vacanze (per chi le ha vissute)  natalizie?


Mari


43 commenti:

  1. è sempre tutto meraviglioso qui da te Mari.
    Io "finalmente" quest'anno ho concluso le feste.. non è stato un bel Natale, ma spero con il cuore che il 2013 porti a tutti ( me compresa) sana gioia e serenità! un abbraccio, Valerie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace Valerie...invece per me è stato un periodo bello e pieno ed è per questo che mi sento più triste del solito a saperlo terminato.
      Speriamo che questo anno sia per te e per tutti migliore del precedente
      Ancora auguri
      Mari

      Elimina
  2. Ciao Mari! Spero che le tue festività natalizie siano trascorse in serenità..per me sono state tranquille, senza niente di eclatante, ma sto imparando ad apprezzare la bellezza della "normalità" e del quotidiano...un abbraccio affettuoso e buona settimana!!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Ciao Mari, io mi sento un po pesante dopo tutte le feste, stare in una bella compagnia è bellissimo ma di solito si mangia troppo e di conseguenza non mi sento in grande forma. Ho tanti progetti piccoli e grandi per quest'anno e mi sono ripromessa di migliorare e di dare massimo di me stessa, forse questo mi mette un po di ansia :-)Per fortuna il tempo e splendido, sole, sembra quasi la primavera ultimi giorni, un po strano perché siamo a dicembre.
    Le tue foto come sempre stupende!
    un grande saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh si abbiamo bisogno di un po' di dieta disintossicante...ma è piacevole vivere giornate di quasi primavera anche se è davvero strano e sarà dura quando l'inverno vero tornerà
      Un bacio
      Mari

      Elimina
  4. Che meraviglia queste immagini...parlano sono vive...
    Un abbraccio
    Virgi

    RispondiElimina
  5. Ciao Mari, anche a me questo periodo mi fa uun po' di tristezza, perchè si interrompe un momento di intimità in famiglia, meno lavoro, i bambini a casa...insomma un bel momento. Però dall'altra parte Gennaio mi dà la carica come uno start per iniziare con nuovi progetti, quindi non posso dire che non mi piaccia...è il mio modo di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno! Baci

    RispondiElimina
  6. La malinconia delle bellissime giornate passate in compagnia
    Della famiglia e gli amici c'è ...e si sente,e' come un vuoto
    Intorno a noi.
    Questa mattina la dovrò dedicare a togliere tutti i vari addobbi..
    Che tristezza!! Tornerà tutto come prima..quell'aria di luci e festa
    Ci abbandona,i ragazzi sono tornati a scuola..mio marito a lavoro..
    Insomma,adesso non si aspetta che la primavera dove tutto torna
    A sbocciare.. :-)
    Bacio,Gilda

    RispondiElimina
  7. Uffa...la fretta....!!!
    Queste immagini sono meravigliose..
    Ancora hanno quell'aria di festa.
    Gilda

    RispondiElimina
  8. Noi abbiamo trascorso un Natale tranquillo, in famiglia tra nonni, zii e cuginetti. A me piace tanto così, senza tanti affanni e corse. Farei a cambio solo con una mini-vacanza ai tropici...sole, mare, sabbia...(vabbè, pura utopia, per ora!)
    Comunque, rallegra parecchio l'umore vedere tutte quelle foto di pasticcini e dolcetti ^_^
    Buon inizio di settimana a te e un abbraccio, Patty

    RispondiElimina
  9. Per me, archiviati gli addobbi natalizi, gennaio e febbraio sono un lungo e ininterrotto prepararsi alla primavera. Non mi importa se deve ancora fare freddo o magari nevicare: io penso e aspetto solo la primavera. Cerco di sistemare la casa, compro semi, piantine, tiro fuori oggetti e tessuti di colori chiari, quando posso esco sul terrazzo per fare un po' di pulizia e controllare i bulbi che iniziano a germogliare, e ad ogni giornata di sole dico: ci siamo! Non voglio nemmeno pensare che saranno ancora due mesi di puro e autentico inverno. E poi con l'inverno economico che stiamo vivendo mi piace pensare che almeno nella natura ci sia qualcosa che si muove al bello!

    RispondiElimina
  10. Eh sì... gennaio è un pò così...si disfano gli addobbi, si rimette tutto negli scatoloni...si cerca di tornare alla solita routine.
    Un mese di transizione...un pò triste,
    Ma tu Mari hai la fotografia.
    Io non sono brava a fotografare ma trovo nelle fotografie altrui grande sollievo ed emozione.
    Inoltre penso, forse sbagliando, che chi ruba un attimo al tempo che fugge e lo lascia lì impresso nella pellicola capace di emozionare più e più persone sia il primo a non esserne indifferente.
    Gennaio proprio per la sua stranezza nasconde gesti e atteggiamenti nuovi...i volti delle persone a gennaio sono diversi,la natura torna natura senza lucine e scintillii...è un cambiamento affascinante ...c'è un ritorno alla normalità lento e faticoso...ma che nella sua malinconia è capace di emozionare.
    Tu Mari ne sei in grado, fotografa quello che provi, emozionati ed emozionaci e sono certa che ti innamorerai anche della tristezza di gennaio.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Ciao Mari, buon anno!
    Non sai come ti capisco, mai come quest'anno la ripresa dopo le feste mi sembra malinconica e faticosa..
    Un abbraccio!
    Laura

    RispondiElimina
  12. mamma che spettacolo le tue foto! non so se mi credi ma io davanti a certe immagini rimango a bocca aperta: mi danno una grandissima emozione e mi danno voglia di fare, di creare per dare ad altri la stessa emozione che io provo. sei un'ispiratrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco questi sono i complimenti che mi stimolano la voglia di continuare a fotografare...
      amo le foto, magari anche non tecnicamente perfette ma che danno qualche emozione...
      Grazie mille Lella
      un bacio
      Mari

      Elimina
  13. ... Se poi ci metti pure l'inizio di una dieta e il rientro al lavoro la tristezza vola ai picchi massimi... =)
    In realtà ho trascorso belle giornate, anche se nella normalità quotidiana, ma rientrare nella routine non mi disturba affatto, per fortuna! A proposito di dieta... magnifici quei dolcetti! =)
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  14. Ciao Mari, anche a me gennaio non piace molto... Togliere gli addobbi, tornare alla solita routine... Non amo neanche fare bilanci e buoni propositi, finisco sempre per non mantenerli e mi arrabbio ancor di più. Semplicemente aspetto che passi, intanto mangio un cioccolatino e ammiro le tue foto!
    Un bacio.
    Silvia

    RispondiElimina
  15. Ciao Mariii!
    Mi manchi, mi manca l'allegria dei giorni trascorsi assieme e la bellezza dei luoghi che abbiamo visitato.
    Il nostro breve soggiorno è stato una delizia, se l'avessimo programmato ed organizzato penso che non sarebbe riuscito così.
    Grazie ancora per l'accoglienza che ci hai riservato.
    Anch'io oggi mi sento "un po' così", è ricominciato il solito tran tran, io invece vorrei poter tornare indietro di qualche giorno.
    Ti abbraccio, mando un bacetto a Rocco ed un carissimo saluto a Mauro e a Diego.
    Marina

    RispondiElimina
  16. Gennaio è decisamente il mese peggiore dell'anno... di positivo ha che per me inizia il 7 con il ritorno a scuola e quindi, tutto sommato, finisce prima degli altri (non che febbraio sia poi molto meglio... accompagnato pure da carnevale che è una festa un pò insulsa!) Troppo freddo, pochi mercatini... uno strazio!
    Ma cerco di godermi ugualmente il lato positivo di essere chiusi in casa al calduccio della stufa che fa compagnia.... aspettando tempi migliori!

    RispondiElimina
  17. Oggi un po' triste anch'io e la giornata cupa non aiuta! Ma pensiamo ai progetti del nuovo anno e ti auguro che siano tanti e tutti entusiasmanti!

    Zaira xx

    RispondiElimina
  18. Mari non me ne parlare, che io a Gennaio sono sempre di cattivo umore. Mi limito a trascinarmi alla fine del mese e poi a Febbraio mi consolo pensando che è un mese corto, finché finalmente arriva di nuovo marzo con la primavera e si ritorna un po' a vivere all'aria aperta. Quindi purtroppo da me non avrai grandi consolazioni :(
    Visto che non ci possiamo fare nulla cerchiamo almeno di sollevarci il morale facendo visite o ricevendo quelle delle amiche..con quattro chiacchiere il tempo passa più in fretta!
    Bacio
    paola

    RispondiElimina
  19. Ciao Mari, io ho una profonda avversione per il periodo natalizio, mi infastidisce tutto cio' che lo riguarda sto molto meglio quando in giro non si vedono piu' addobbi e luminarie, da ora in poi è solo attesa della primavera. Foto bellissime come al solito
    Un abbraccio
    G

    RispondiElimina
  20. Che belle foto..complimenti..i dolci poi sembrano buonissimi...
    Noemi
    passa a trovarmi sul mio blog creativo se ti va
    http://noxcreare.blogspot.it

    RispondiElimina
  21. I am glad everything is normal again......love from me...xxx..

    RispondiElimina
  22. Già...son finite...ma ora c'è il Carnevale, la Pasqua, l'arrivo della primavera. delle belle giornate...
    Belle foto Mari...
    Ci

    RispondiElimina
  23. Cara Mari.. ti dirò io le ho archiviate senza pensarci troppo.. d'altra parte dopo due mesi di luci e addobbi avevo proprio bisogno di tornare alla normalità! Gennaio è vero è un mese strano.. lungo.. quasi infinito! Pensa per però quando finisce da febbraio è tutta una discesa!!!
    Io sono partita abbastanza carica.. piena di tanti progetti e propositi!!
    Spero che questo 2013 per me sia l'anno della crescita!
    Spero tu possa trovare presto lo spirito giusto!
    Ti abbraccio
    Annalisa

    RispondiElimina
  24. Ciao Mari, la prima foto come sai, è adorabile.
    Bella l'interpretazione delle feste passate ed è vero, gennaio è un mese d' "astanteria" ma anche di riflessione! Buona settimana. NI

    RispondiElimina
  25. tanta malinconia anche per me..oggi ho messo via tutti gli addobbi natalizi....ma passerà!!!!!!!!non vedo l'ora di vedere le tue foto con le amiche Paola e Marina che ho avuto già il piacere di conoscere di persona...ti abbraccio Lory

    RispondiElimina
  26. Ma con foto così sotto gli occhi... come fai a essere triste? C'è un mondo di emozioni che esce da ogni scatto!!
    L'inverno a me non fa un effetto così triste, sarà che mi piace il freddo, la neve, quell'aria che sembra stia per nevicare da un momento all'altro (magari... qua da me quando succede!!!???) che mi porta a sentirmi rilassata e introspettiva, ma in modo buono, riflessivo, che mette a fuoco le idee che rimbalzano nella testa.
    Con i colori, i profumi e gli echi di dolci melodie possiamo cominciare a pensare a nuove creazioni, ambientazioni e sensazioni.
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sarà perchè mai come quest'anno ho avuto la casa piena di persone che mi hanno dato gioia...sarà perchè la casa nuova addobbata per Natale è bella, sarà perchè la primavera è lontana...sarà perchè ho bisogno di qualche giorno per ricominciare a fare piani e programmi
      Un abbraccio
      Mari

      Elimina
  27. Dopo le feste ci sentiamo tutte un pò malinconiche ma con le tue foto mi riporti il buonumore!

    RispondiElimina
  28. Hai fatto prigioniera in ogni scatto tutta la calda magia che ti ha avvolto in questi giorni... tu che possiedi questo splendido dono di catturare per sempre atmosfere ed emozioni, non hai tempo per il rimpianto: c'è un mondo di emozioni alla tua porta che aspetta solo che tu lo faccia tuo... per poi regalarlo a noi!
    Bellalullo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bellalullo...
      ho solo bisogno di un po' di tempo per smaltire la gioia che mi hanno dato queste feste...e ripartire
      Sicuramente la fotografia mi aiuta...e molto
      Un abbraccio
      Mari

      Elimina
  29. Queste feste mi hanno lasciato più stanca di prima... ;)
    Però il Natale è così bello e poi lascia sempre belle emozioni e bei ricordi!

    RispondiElimina
  30. Quanto ti capisco.. anche a me spesso le feste lasciano quel sapore amaro in bocca.. e quel pensiero pesante di affrontare i mesi gelidi di Gennaio, Febbraio e Marzo. Mi dà forza però pensare che Aprile con le giornate primaverili non tarderanno ad arrivare!!

    RispondiElimina
  31. Ciao, che belle sono le differenze !!!!! Io come tutte adoro il Natale e Gennaio non mi mette tristezza, anzi, lo trovo un mese molto rilassante, senza frenesia o corse, la sera che cala ancora presto e la dolcezza di casa....

    RispondiElimina
  32. Mah... anch'io mi sento depressa e non so nemmeno se la colpa è tutta del mese di gennaio. Se ti può consolare, mal comune mezzo gaudio... magra consolazione, lo so...

    RispondiElimina
  33. Ciao Mari quando passo di qua riesci sempre ad emozionarmi con i tuoi scatti e le tue parole ...
    un pò di tristezza dopo le feste penso che sia fisiologica anche perchè gennaio e febbraio sono due mesi "grigi"....oggi qua da me c'era una nebbia fitta e grigia che avvolgeva ogni cosa come si fa a non diventare un pochino malinconici....
    un abbraccio
    Elena

    RispondiElimina
  34. cara Mari qui da me oggi c'è una nebbia talmente fitta che pare essere in autunno!
    ieri un sole primaverile e caldo .... ma l'inverno dov'è?
    mi sa che se nè andato via con la befana!
    quanti dolcetti girano nella tua casetta, quasi quasi mi prendo un biscotto, anche se devo decidermi di mettermi a dieta...va boh un biscotto virtuale mica farà male?
    bacioni Valeria

    RispondiElimina
  35. Un inizio d'anno veramente carico di cose da fare.. sono veramente indietro su tutto..
    un saluto Elisa

    RispondiElimina
  36. Bellissime foto...ho sentito parlare di te dalle "ragazze" di Blanc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia
      Martha è stata un'ottima padrona di casa
      Buon 2013
      Mari

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...