sabato 5 novembre 2011

Autumn rain



Non ci sono parole per raccontare tanto dolore...


da Flickr



Questa foto non è mia ma esprime bene il sentimento di tristezza che questa pioggia incessante e le tragedie di questi giorni sta creando in tutti noi




42 commenti:

  1. hai detto bene mari,non ci sono parole....

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te Mari, ma oltre alla tristezza , viene anche una grande rabbia ed il senso di impotenza, verso chi poteva fare le cose per tempo, ma non gli è importato niente....Un bacio. Natasha

    RispondiElimina
  3. una tragedia....ogni parola mi sembra banale....tristezza e tanta tanta comprensione per i nostri fratelli che hanno subito questo incubo.....ti abbraccio lory

    RispondiElimina
  4. Ciao Mary,
    mi unisco al dolore di chi è rimasto personalmente ferito dagli eventi di questi giorni.
    Un grande abbraccio,
    Marina

    RispondiElimina
  5. E' un vero disastro... una regione bellissima come la Liguria... sono anch'io vicina alle popolazioni colpite.
    Non si dovrebbero più verificare eventi così terribili...
    ma poi non si fa niente per prevenirli.
    Saluti

    Elisa

    RispondiElimina
  6. La foto rende benissimo l'idea e non ci sono parole da aggiungere!!!! Elisa

    RispondiElimina
  7. Nessuna parola, solo una forte, fraterna vicinanza.
    E un invito a riflettere a tutti noi.
    Un abbraccio cara Mari
    Silvia

    RispondiElimina
  8. sono vicina a tutte le vittime di queste ultime tragedie... con il cuore... :(

    RispondiElimina
  9. qui a Genova sembra l'apocalisse, siamo bloccati tra piene di fiumi e frane!
    è bastato un giorno di pioggia per distruggere la città e far morire sette persone.
    Allucinante, in città scorrevano fiumi al posto delle strade, impossibile da spiegare. Per fortuna la mia famiglia e i miei amici sono sani e salvi, siamo tutti chiusi a casa, c'è il divieto di circolazione.
    Spero proprio che smetta di piovere, l'allarme è fino a lunedì

    RispondiElimina
  10. Ciao Mari, una catastrofe,vedere immagini cosi drammatiche lascia senza parole
    G

    RispondiElimina
  11. E' una gran tragedia, spero che questo momentaccio passi. In bocca al lupo

    RispondiElimina
  12. ciao Mari, ho amici a Genova, da ieri sera, dopo aver visto le immagini...ho pianto...sono riuscita a parlare con una di loro solo a mezzogiorno, i telefoni erano fuori uso...una è sfuggita alla piena appena in tempo, era in macchina e l'acqua arrivava alla portiera...l'altra è caduta e si è fatta male...era a scuola, fa l'insegnante, il papà solo e anziano era a casa proprio nella zona del disastro e i telefoni non funzionavano.
    Mi hanno detto: non te lo aspetti in una città, è stato uno tsunami.
    Avrei voglia di abbracciarle ma sono qui...
    un bacio

    RispondiElimina
  13. E' vero, una grande tristezza!

    RispondiElimina
  14. Chère Mari,
    questa fotografia è veramente bello. Si parla bene di tristezza perché, anche se la finestra che appare lasciati piangere senza lacrime e una faccia che può significare che l'anima umana è forte e si sta riprendendo dal dolore ...
    abbraccio

    RispondiElimina
  15. A volte sembra impossibile che un evento così naturale come la pioggia, possa determinare catastrofi di questa portata...non possiamo che essere vicini a chi ha perso così tanto...

    RispondiElimina
  16. Oggi sono senza parole.Una tragedia indiscrivibile.Anche io mi unisco al dolore delle persone colpite da questa disastrosa situazione.Prego solo che questi infernali momenti passino in fretta per tutti.Un grosso abbraccio.Anna

    RispondiElimina
  17. ciao mari hai ragione la foto rispecchia benissimo la tristezza per questi avvenimenti, una violenza inaudita, speriamo passi tutto velocemete e che l'emergenza passi un abbraccio rosa grazie buon pomeriggio

    RispondiElimina
  18. dolore, dolore, rabbia, paura... grazie di aver interpretato anche i nostri sentimenti...

    RispondiElimina
  19. Non ci sono davvero parole...
    Buon sabato cara Mari...
    Cinzia

    RispondiElimina
  20. un'enorme infinita tristezza..hai ragione

    RispondiElimina
  21. un abbraccio a tutti quellio che si trovano in questa bruttissima situazione...

    RispondiElimina
  22. Condivido, cara.
    Ma non mi arrendo al male, non rinuncio alla preghiera fiduciosa.


    Un grande abbraccio

    Maddy

    RispondiElimina
  23. Ho tanta rabbia Mari, ma proprio tanta. Perchè tutto questo è per colpa di chi non ha fatto nulla prima per evitare che accadesse tutto questo. Tanto loro sono al sicuro, mica la vivono in prima persona questa tragedia. Scusami, ma non ho altro da aggiungere se non dirti che ho persino la tachicardia a guardare in tv questa devastazione. Un bacione Paola

    RispondiElimina
  24. Oui c'est une tragédie et je souhaite de tout cœur beaucoup de courage à ceux qui ont tout perdu et que Gênes se remette le plus vite possible de ce drame.
    Je t'embrasse

    RispondiElimina
  25. E' vero Mari...non ci sono le parole adatte per descrivere quello che si prova! E' davvero triste tutto ciò!

    RispondiElimina
  26. La natura riesce sempre a riprendere i suoi spazi, purtroppo ...anche a discapito dell'essere umano..Ciao, Barbara

    RispondiElimina
  27. La tristeza se comparte, al igual que la alegría.
    Un abrazo amiga.

    RispondiElimina
  28. Che tristezza Mari......!!!! Ti abbraccio, Anna.

    RispondiElimina
  29. Proprio oggi il mio fidanzato, che per anni ha lavorato a Genova, mi ha detto di aver saputo che un suo caro collega ha perso la moglie in questa tragedia!E' tutto troppo triste e crudele che delle volte vien proprio da chiedere: PERCHE'???

    RispondiElimina
  30. OUI beaucoup de tristesse mais la nature continue son chemin
    et nous ne pouvons rien y faire
    Bonne soirée

    RispondiElimina
  31. I will cry with you darling.....xxx....

    RispondiElimina
  32. Ci ha colpito tutti quanti e molti altre regioni sono a rischio...l'uomo non deve cercare di dominare la natura perché alla fine la natura si rivolta e ha spesso alla meglio sulla costruzione selvaggia! I fiumi e torrenti hanno bisogno del loro spazio! Ciao Cri

    RispondiElimina
  33. purtroppo sono sempre le anime innocenti che pagano....che rabbia....
    una vera tristezza, non rimane che pregare per tutti!!

    RispondiElimina
  34. Qui da me ha smesso da un po' di piovere,tanto che il terrazzo si sta quasi asciugando, speriamo che continui così. Stasera mi sono affacciata sul terrazzo di camera mia dal quale si vede perfettamente la costa di Genova e mi sono commossa rivedendo di fronte a me la luce intermittente della Lanterna che nei giorni scorsi era completamente svanita dietro alle nuvole e alla pioggia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  35. E' bellissima... molto commovente... mando un caldissimo abbraccio a tutti quelli che hanno avuto questa spaventosa esperienza...

    RispondiElimina
  36. Dolore e rabbia si fondono in un tutt'uno...
    Siamo nel 2011 ma ancora accadono cose del genere...... stendiamo un velo pietoso..........
    Un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
  37. Un pensiero anche da parte mia.........
    Baci
    Francy

    RispondiElimina
  38. bellissima scelta, questa foto esprime tutto il dolore..

    RispondiElimina
  39. Che tristezza!
    Mi unisco al tuo pensiero..
    Bacio
    Ilaria

    RispondiElimina
  40. tristezza si...ma anche rabbia, preoccupazione, sgomento.....anche per quello che verrà gli errori dell'uomo sulla natura sono ormai irrecuperabili.baci.glo

    RispondiElimina
  41. Ciao tesoro.

    Qui, in questa foto, ogni goccia esprime dolore, ogni goccia di questi giorni esprime dolore...il fiume, il disastro tutto esprime dolore.

    Il dolore è come le goccie che si instillano con la frequenza di una cura che non ha rimedio.

    Il mondo è malato! Baci...NI

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...